Uso delle sale nella casa di cultura Luis Trenker

Ogni cittadino, rispettivamente ogni associazione o ditta ha il diritto di richiedere l'uso delle sottoindicate sale nella casa di cultura Luis Trenker. Qui sotto indicata la relativa regolamentazione.

REGOLAMENTAZIONE DELL'USO DELLE SALE NELLA CASA DI CULTURA LUIS TRENKER DI ORTISEI


1) Il prezzo giornaliero di base (generale) per la messa a disposizione dei locali nella casa di cultura Luis Trenker è stato fissato con delibera della giunta comunale n. 548 del 10.12.2012 ed approvato (IVA compresa) come segue: 

  • € 300,00 per la sala grande (sala Cassa di Risparmio); 
  • € 30,00 per la sala piccola; 
  • € 100,00 per la sala grande per le esposizioni Luis Trenker; 

La giunta può di caso in caso ovviare da detti prezzi. Spetta pure alla giunta di decidere da caso a caso se le sale possono essere messe a disposizione gratuitamente.
2) Ogni istanza per l'uso delle sale nella casa di cultura Luis Trenker deve essere presentata alla giunta comunale in forma scritta e debitamente sottoscritta (di norma almeno 3 settimane prima dell'uso stesso). A tale scopo può essere utilizzato il modulo appositamente messo a disposizione da parte dell'amministrazione comunale. Sulle istanze deve essere apposta la marca da bollo (al momento di € 16,00). Associazioni ed organizzazioni iscritte all'albo provinciale delle associazioni di volontariato sono esenti dall'imposta di bollo.
3) Danni causati ai locali o all'attrezzature dovuti allo svolgimento della manifestazione, sono ad esclusivo carico dell'organizzatore. Per questo motivo deve essere depositata, almeno una settimana prima dell'uso della sala stessa, una cauzione, la quale deve essere versata sul conto del Comune presso la Cassa Raiffeisen Castelrotto-Ortisei (IBAN: IT 18 L 08056 23100 000300050008 - Swift-BIC: RZSBIT21011). L'importo della cauzione (importo minimo) è stato fissato come segue: 

  • € 1.000,00 per la sala grande (sala Cassa di Risparmio) e uso della cucina; 
  • € 500,00 per la sala grande (sala Cassa di Risparmio); 
  • € 100,00 per la sala piccola; 
  • € 300,00 per la sala grande per le esposizioni Luis Trenker; 

La cauzione è sempre dovuta, fatta eccezzione in caso di decisione di rinuncia alla stessa da parte della giunta comunale che valuterà da caso a caso.
Vigila sull'effettivo versamento delle cauzioni richieste l'ufficio contabilità del Comune (al momento il signor Matthias Hofer).
4) Al richiedente viene comunicato in forma scritta la messa a disposizione della sala richiesta oppure l'impossibilità di poter usufruire dei locali richiesti. Con la conferma, vengono comunicati i regolamenti che il richiedente deve rispettare.
5) I lavori preparatori devono essere inclusi nel periodo specificato nella domanda. I locali non sono accessibili prima o dopo il periodo specificato.
6) Lo stato dei locali messi a disposizione e il funzionamento delle attrezzature tecniche (impianto di illuminazione, proiettore, microfoni, ecc.) saranno verificati e approvati dal custode in presenza di un responsabile dell'evento prima della consegna.
7) Se l'amministrazione comunale richiede il servizio dei vigili del fuoco per determinati eventi, questo deve essere garantito.
8) Se per l'evento sono necessari permessi aggiuntivi, licenze, etc., questi devono essere richiesti dall'organizzatore.
9) Devono essere seguite e rispettate le istruzioni del custode.
10) I locali devono essere restituiti al comune dopo l'evento nello stesso modo in cui sono stati consegnati (il custode dà istruzioni al riguardo).
11) L'amministrazione comunale si riserva il diritto di obbligare gli organizzatori ad assumere una ditta di pulizie per la pulizia dei locali dopo l'evento (il nome dell'azienda deve essere comunicato in anticipo al comune).
12) Il custode della Casa di Cultura ha il compito di richiedere e verificare il rispetto delle norme. Eventuali danni causati o l'inosservanza delle norme saranno immediatamente segnalati dallo stesso all'amministrazione comunale. L'amministrazione comunale reclamerà il danno. Se non ci sono reclami o danni, il custode rilascerà la cauzione depositata l'ufficio contabilità del comune provvederà alla restituzione della stessa.

.

 

Competente

Modulistica

ITA